Come Eva nacque da una costola di Adamo (ma voi ci credete?) questo blog nasce da un desiderio di Speedy...dare una prospettiva dei suoi luoghi e di quel che c'è intorno!
Volete vedere cosa combina Speedy Creativa tutti giorni??
www.speedycreativa.com dovete seguire!!

sabato 29 giugno 2013

Domenica ricca in Valcuvia e dintorni!!!


Incominciamo dal paese: a Cassano prima tappa del "Festival dei confini", organizzato dal Teatro Periferico..rappresentazioni, laboratorio con i bambini, passeggiata con gli asinelli sui sentieri e una bella mostra fotografica trovate qui tutto il programma! 
Si proseguirà poi in altre date a Casalzuigno e a Portovaltravaglia.
-----------------------------
Vi piacciono i fuochi artificiali??? Per tutta l'estate sul lago Maggiore, spettacolari serate con i botti!
Fiori di fuoco incomincia stasera a Luino in occasione della festa Patronale di San Pietro e Paolo.
-----------------------------
Una cosina più tranquilla domani nella piccola frazione di Cavona a Cuveglio, per una giornata alla scoperta delle tradizioni contadine: qui le informazioni.
----------------------------------
Polenta e...lumache, ma non solo alla festa Sant'Peder's day a Rancio Valcuvia, per chi gradisce...
----------------------------------
E per chi ama le passeggiate naturalistiche un'escursione alla scoperta del Campo dei Fiori a cura dei Maestri Itineranti
---------------------------------
Ce n'è per tutti i gusti!!! E speriamo nella presenza di un ospite capriccioso negli ultimi tempi.....il bel tempo!!
Felice weekend a tutti!!


martedì 25 giugno 2013

Cassano ha accolto il campionato italiano di Ciclismo Femminile!

Abbiamo passato il sabato a decorare il paese con i fiori di carta crespa.....


...tricolore ovunque!!



Intanto la banda si preparava...


Per il concerto di sabato sera!!



Una bella esibizione e tanti abbracci al caro Maestro Torrigiotti!!


Ma il giorno dopo siamo già in bici!!! Cioè...le ragazze sono in bici, noi siamo sul traguardo del Gran Premio della montagna...in una splendida mattina di sole!!

La salita a Cassano , non sarà il Mortirolo o lo Zoncolan....


Ma lo spettacolo non manca e neanche il tifo!


Al pomeriggio si replica  con le professioniste, intanto ho conosciuto una coppia simpaticissima di appassionati e ho fatto amicizia, è bello parlare delle proprie passioni con chi le ha in comune con te!


Qualche nuvola si affaccia all'orizzonte....e figurati se qui può mancare la pioggia!!


E infatti arriva una pioggerella noiosa,ok ci siamo abituati, apriamo l'ombrello!!


Sono arrivati anche ciclo-turisti orientali!! Giapponesi?? No, pare di Taiwan, sorridenti, entusiasti, fotografano tutto!!


La pioggia continua...e la gara giunge al termine...lo spettacolo è finito e si cala il sipario..


Ma un paese vestito di fiori vi aspetta per un altra occasione!!


Altre foto della giornata potete vederle QUI


sabato 22 giugno 2013

Si corre in bicicletta sulle strade della Valcuvia! Campionato Italiano Femminile 2013


Varese terra di ciclismo!!!!!

Oggi ci stiamo preparando per accogliere qui in Valcuvia i campionati italiani di ciclismo femminile, che passeranno proprio da Cassano Valcuvia, domenica mattina con il campionato juniores e domenica pomeriggio con il campionato elite.
Le cicliste affronteranno la salita (bella tosta in bicicletta!) che porta a Cassano diverse volte prima di arrivare al traguardo a Rancio Valcuvia.
Qui da noi stanno preparando diverse iniziative....ma di quelle parlerò dopo..
intanto ecco i link per sapere tutto su questo avvenimento:


http://www3.varesenews.it/sport/c-e-una-maglia-tricolore-in-palio-sulle-strade-della-valcuvia-266262.html
http://www3.varesenews.it/varese/campionati-italiani-in-valcuvia-ecco-il-piano-per-le-strade-265958.html
http://www3.varesenews.it/tv/il-percorso-del-campionato-italiano-di-ciclismo-femminile-6029.html

Purtroppo non penso che faranno vedere qualcosa in tv (maschilisti, il campionato uomini lo trasmettono su Rai 3..)...se no potevate vederci mentre scattavamo foto a tutto spiano, pazienza!! 

giovedì 13 giugno 2013

Animali selvatici in Valcuvia e provincia


L'altra sera ho visto una volpe.
Mentre andavamo a recuperare mia figlia ad una festa a Luino, passando dalla strada del Cucco, l'ho notata che camminava sul ciglio della strada con la sua bella coda rossa, per una attimo si è voltata e i fari hanno illuminato i suoi occhi luccicanti nel buio....Perché vi racconto tutto questo? Perché nella nostra zona abbiamo l'enorme fortuna di poter osservare molti animali selvatici senza dover fare praticamente niente di speciale, basta semplicemente rallentare e fermarsi un attimo a guardare..
Già solo in un cortile di paese come il mio può capitare in una serata piovosa di recuperare un riccio che evidentemente aveva sbagliato la strada di ritorno al bosco...



Oppure di sbirciare vicino alle aiuole per vedere la salamandra che esce quando l'umidità si fa sentire...e divertirsi ad osservare come i gatti, al contrario delle povere lucertole che vengono cacciate senza pietà, si tengano alla larga dall'animaletto con la pelle un po' irritante...meglio non disturbarla!


E se invece di sfrecciare a tutto spiano sulla provinciale, si sta un po' attenti, si evita di spiacciccare i rospi che migrano per deporre le uova...e che poi ritornano indietro riattraversando la strada, assistiti dai volontari delle Guardie Ecologiche. E se si osserva bene, in una passeggiata di ritorno dalla pista ciclabile si può scoprire la tana di un tasso costruita con regole ferree che impongono due uscite/entrate di sicurezza, meglio tre anzi..

(Foto di  daniele belosio/varese press srl)

Però spesso la convivenza con la fauna selvatica può provocare dei problemi..più a loro che a noi a dire il vero...La Valcuvia pare che sia una delle zone ad alta densità di cervi, caprioli daini e dalle montagne qui intorno, spesso scendono a valle cinghiali e persino dei mufloni, che io fino a poco tempo fa neanche sapevo che esistessero dalle nostre parti!

Gli animali selvatici del Varesotto

La conseguenze sono purtroppo , incidenti stradali dove i poveri animali hanno la peggio, è infatti impossibile evitare un capriolo che ti balza improvvisamente in mezzo alla strada.. oppure piccoli agricoltori infuriati per la devastazione dei campi e degli orti da parte dei cinghiali che dove passano...lasciano una bella devastazione...
Non entro nel merito della caccia selettiva di queste specie, che mancando di predatori naturali fanno in fretta a moltiplicarsi, infatti io sono stata la pecora nera della famiglia paterna, essendo stata contraria alla caccia fin da quando ero una bimba....il mio papà andava a caccia e io lo boicottavo in tutti modi possibili e immaginabili, quindi  in ogni caso non sono d'accordo e farmi cambiare idea è impossibile..sono sempre stata un tipo da "Manuale delle Giovani Marmotte" che ci volete fare...
Piuttosto questo mio post è per incoraggiare tutti ad andare un po' più adagio...non solo in macchina, ma anche nella vita...basta rallentare un po' per vedere e meravigliarsi di tanta bellezza...gli intrusi siamo noi, non loro...

Una serie di recenti articoli sull'argomento su Varese News e su La Provincia di Varese





domenica 2 giugno 2013

Finalmente il sole e "Corni e Pecc" ringrazia!!!


Dopo il periodo di intenso maltempo finalmente un bel sole si è affacciato sulle nostre valli e nonostante un po' di vento siamo potuti andare tranquillamente alla festa dei "Corni e Pecc" organizzata per il secondo anno consecutivo a Grantola (VA)
Ho fatto un po' di foto, li potete vedere tutte sul mio album di Picasa...


Per vedere tutte le foto, fai clic QUI
Grantola ha un sacco di scorci caratteristici e la disposizione dei banchetti e dei punti di ristoro nei cortili e nelle corti permetteva di vederli tutti..
Mi è piaciuta molto la proiezione dei documentari e la mostra di pittura nell'antica e suggestiva chiesa di S.Carlo.
Noi abbiamo esposto il nostro banchetto...





Mi è piaciuta tantissimo anche un'esposizione di oggetti di "una volta" in una cantina-garage...



E poi ad ogni festa si incontrano simpatici amici....anche se lui in particolare era più interessato al profumo delle salamelle...

Alla prossima allora!